Recensione del libro: “Come mangio quando ho disturbi gastrointestinali?”

La signora Christiane Schäfer risponde a queste e a molte altre domande sull’argomento nel suo libro attuale “Come posso mangiare con disturbi gastrointestinali? Cosa è utile e cosa non lo è: un aiuto pratico per la vita di tutti i giorni”. L’autrice è un’ecotrofologa qualificata, specializzata in malattie gastrointestinali e con molti anni di esperienza professionale, e accompagna il lettore in un emozionante viaggio attraverso l’apparato digerente.

Inizia con le basi, in cui mostra chiaramente come funziona la digestione utilizzando i ritratti dei singoli organi e allo stesso tempo trasmette facilmente la fisiologia.

Distingue chiaramente tra modelli alimentari non fisiologici e cambiamenti patologici che una diagnosi medica richiede e richiedono una terapia. Nell’ulteriore corso, l’autore presenta vari modelli di malattie gastroenterologiche, integrati da raccomandazioni pratiche per l’azione, il lettore ottiene un buon strumento manuale sulla strada.

La pratica non è trascurata nemmeno nell’alimentazione: utilizzando molti esempi, illustrazioni e raccomandazioni concrete, la signora Schäfer spiega i macronutrienti e il loro significato e quanto sia importante combinarli correttamente. Un capitolo è dedicato alla fibra alimentare, che è un fattore importante nella digestione fisiologica. Le spiegazioni e gli esempi chiari forniscono al lettore suggerimenti di design specifici per il loro menu.

Nel capitolo sulla scienza delle merci, vengono messi alla prova i singoli gruppi di alimenti e alla fine il lettore riceve consigli pratici per la sua selezione di alimenti in caso di disturbi gastrointestinali. Allo stesso tempo, il lettore può utilizzare “liste di controllo per fare il punto” per verificare il proprio comportamento e regolarlo se necessario. L’autore esamina in modo critico le tendenze dietetiche popolari e le esamina in modo molto differenziato.

Il libro dal design molto chiaro ha grande fiducia nei suoi lettori, ma l’autore incoraggia anche le persone a gestire le lamentele in modo indipendente. La signora Schäfer è riuscita a creare un libro pratico che suscita interesse sull’argomento attraverso molti esempi pratici, illustrazioni chiare ed esempi concreti di progettazione del pasto. Il libro è un arricchimento per i terapisti della nutrizione nel loro lavoro quotidiano e lo rende raccomandabile sia per le persone colpite che per i professionisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *